Parco Naturale del Lago di Candia

La flora presente nel Parco è rappresentata da 425 specie, la metà delle quali è strettamente legata agli ambienti lacustri e palustri.
Dal punto di vista faunistico la ricchezza maggiore è sicuramente rappresentata dall'avifauna: il lago di Candia è un importante luogo di sosta per gli uccelli svernanti e di passo e numerose sono le segnalazioni storiche di specie accidentali quali il pellicano, il gobbo rugginoso, aironi cenerini, germani reali e molte altre.
Il Parco dispone di una sede in cui si trovano gli uffici, un salone per incontri e un laboratorio per attività didattiche.
Quest'ultimo, gestito dall'Associazione Vivere i Parchi in collaborazione con il C.I.R.D.A. (Centro Interdipartimentale per la Ricerca didattica e l'aggiornamento degli insegnanti dell'Università degli studi di Torino) è un laboratorio all'avanguardia, con attrezzature professionali che comprendono microscopi ottici e stereoscopici, kit di analisi e monitoraggio ambientale, acquari, strumentazione di misura ed osservazione naturalistica. Le proposte didattiche vertono sui temi della valorizzazione della biodiversità e degli ambienti lacustri, del monitoraggio biologico degli ecosistemi e degli impatti antropici, flora, fauna e loro interazioni.
Per visite e laboratorio è necessario contattare il personale del Parco

Gallery

Contatti

Città di Ivrea - info.ivrea@turismotorino.org - Partita IVA 00519320014