Chiesa di San Michele Arcangelo

Di origine tardoromana, la chiesa fu riedificata in epoca romanica (XII sec.) invertendone l'orientamento. Le navate erano separate da pilastri quadrangolari e la profonda abside terminava a semicerchio; il presbiterio, sopraelevato, si prolungava nella prima campata della navata centrale ed era accessibile attraverso una scalinata in pietra. La costruzione ha vissuto, a partire dal cinquecento, diverse fasi di trasformazione che hanno risparmiato solo il campanile inserito nel fianco sud. Ad oggi il campanile conserva ancora il suo aspetto romanico con la decorazione ad archetti pensili sormontati da una cornice in mattoni. All'interno, a lato della navata centrale, è stato ritrovato un manufatto circolare identificato con il fondo del Fonte (vasca) Battesimale risalente alla chiesa primitiva (VI sec), attualmente visibile dopo i recenti lavori di restauro.

Contatti

Città di Ivrea - info.ivrea@turismotorino.org - Partita IVA 00519320014