Ivrea

Città industriale del XX secolo

Scopri di più

Scopri

cosa vedere

Maggiori info

Scopri

cosa fare

Maggiori info

Scopri

i nostri prodotti

Maggiori info

Sito UNESCO

2018 Ivrea Città Industriale del XX secolo

La città industriale di Ivrea venne realizzata negli anni tra il 1930 e il 1960 da Adriano Olivetti, secondo un disegno alternativo alle esperienze nazionali e internazionali attuate durante il XX secolo.Il sito è costituito dall’insieme delle architetture collegate al progetto industriale e socio-culturale di Adriano Olivetti. Consiste in un complesso di edifici progettato dai più famosi architetti e urbanisti italiani del Novecento, riconoscibile nel tessuto …

leggi tutto...

Asilo Nido

Luigi Figini e Gino Pollini (1939 - 1941)

L’asilo nido viene realizzato nel periodo bellico e la limitazione dell’uso del ferro in edilizia ha determinato scelte sui materiali e l’adozione di una struttura portante in muratura ad un solo piano con pilasti in diorite. Le aule affacciano su un patio interno. Gli arredi interni, ancora presenti, furono progettati dall'Ufficio Tecnico interno all'Olivetti, diretto all'epoca da Gian Antonio Bernasconi.

Per maggiori …

leggi tutto...

Gallery


Casa Popolare di Borgo Olivetti

Luigi Figini e Gino Pollini (1939 - 1941)

Posto sul lato lungo del perimetro dell'Asilo Nido, è il primo edificio costruito nell'ambito di un più vasto programma edilizio nazionale lanciato dall'Istituto fascista per le case popolari che a Ivrea vide l'attiva partecipazione dell'Olivetti.

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.ivreacittaindustriale.it/

leggi tutto...

Gallery


Case per dirigenti

Marcello Nizzoli e Gian Mario Olivieri (1948 - 1952)

Sei case unifamiliari a un piano a forma di parallelepipedi a base rettangolare dall'apparente semplicità compositiva con elementi che li caratterizzano in modo particolare e moderno.

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.ivreacittaindustriale.it/

leggi tutto...

Gallery


Case per famiglie numerose

Luigi Figini e Gino Pollini (1940)

Sono il frutto di un lungo studio sulle tipologie delle case per gli operai che i due architetti milanesi promossero a partire dal 1934 nei diversi progetti e studi per dare forma a Ivrea città industriale. Questi edifici, come le Officine ICO, conoscono grande notorietà nei circuiti professionali e intellettuali che dibattono di architettura moderna negli anni pre e post bellici.

Per maggiori informazioni visita il sito http:/ …

leggi tutto...

Gallery


Case quattro alloggi

Marcello Nizzoli e Gian Mario Olivieri (1950)

Chiudono l'area residenziale verso ovest e ben esemplificano il continuo studio di housing, promosso a Ivrea, che porta all'elaborazione di una grande varietà di forme dell'abitare che contribuisce a fare della città un laboratorio di idee e proposte.

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.ivreacittaindustriale.it/

leggi tutto...

Gallery


Case UCCD Olivetti

Emilio Aventino Tarpino (1949 - 1968)

Esempi significativi del programma di housing promosso dalla società Olivetti e dall'Ufficio Consulenza Case Dipendenti.

Si tratta di: Condominio Fiò Bellot (1951), Villa Prelle (1951), Casa Stratta (1951), Casa Maoru ci (1958), Cara Perotti (1958), Villa Gassino (1955 - 1956), Villa Enriques (1944), Villa Rossi (1959 - 1961).

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.ivreacittaindustriale.it/

leggi tutto...

Centrale termica

Eduardo Vittoria (1955 - 1959)

L’edificio, posto su un podio per superare il dislivello della strada, composto di tre corpi di fabbrica intorno a un patio centrale, forniva energia elettrica a tutto il complesso industriale.

Piastrelle di klinker rosso rivestono le murature verso l’esterno al piano delle centrali, mentre nel sopralzo del locale caldaia domina il colore blu.

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.ivreacittaindustriale.it/

leggi tutto...

Gallery


Centro dei Servizi Sociali

Luigi Figini e Gino Pollini (1954-1959) con Roberto Guiducci e Paolo Radogna UPECC

Il progetto del Centro Servizi Sociali è frutto della personale sperimentazione di Figini e Pollini dei modelli dell’architettura organica, seppure ancora di matrice razionalista. E’ evidente nell’edificio l’uso di forme geometriche quali l’esagono e il triangolo.

Fu sede della biblioteca, dei servizi sociali e assistenziali, dell'infermeria, nonché dei servizi delle colonie …

leggi tutto...

Gallery


Centro studi ed esperienze Olivetti

Eduardo Vittoria (1951 - 1855)

La pianta di questo edificio è costituita da quattro bracci asimmetrici che si staccano da un corpo centrale contenente una scala. Le facciate presentano un notevole effetto cromatico grazie al rivestimento di piastrelle blu di Klinker.

L'edificio venne ampliato nel 1965 su progetto di Ottavio Cascio, oltre ad essere modificato alla fine del secolo scorso dall'Ufficio Tecnico Olivetti per rispondere a nuove esigenze. L’ultima …

leggi tutto...

Gallery


Città di Ivrea - info.ivrea@turismotorino.org - Partita IVA 00519320014