CASTRUM CLAUSTRUM: ART BRUT

28 maggio 2022 - 06 novembre 2022

Prorogata fino al 6 novembre!

CASTRUM CLAUSTRUM: ART BRUT Visioni dalla parte dell’ombra

Il Castello di Agliè, prestigiosa residenza sabauda nel Canavese gestita dalla Direzione regionale Musei Piemonte del Ministero della cultura, ospita per la prima volta una mostra, unica per suggestione di luogo e di opere, interamente dedicata all’Art Brut che, secondo la definizione originaria di Jean Dubuffet, rappresenta un’espressione artistica originale e spontanea, pura e autentica, scevra da condizionamenti culturali.
L’esposizione è ospitata negli spazi dell’Ospedaletto, presidio per il ricovero dei militari feriti durante la Grande Guerra, realizzato dalla Famiglia Reale sul modello dell’Ospedaletto del Quirinale e di Palazzo Margherita, residenza della Regina Madre.
La mostra espone importanti opere di autori italiani e internazionali dalla Casa dell’Art Brut di Mairano (PV), primo centro per lo studio, la documentazione, la ricerca, la valorizzazione e l’esposizione dell’Art Brut e delle manifestazioni artistiche ad essa affini.
Sono inoltre presenti opere da: Galleria Gliacrobati, Forme In Bilico, Archivio Mai Visti – Città di Torino, Galleria Rizomi di Parma e alcune interessanti opere provenienti da collezioni private.
Curatori della mostra: Giorgio Bedoni, psichiatra, psicoterapeuta e saggista; Daniela Rosi, scenografa e curatrice che con Francesca Fornasari, architetto e la collaborazione di Piet Paeshuyse, architetto e artigiano, ha progettato e realizzato l’allestimento.

Gallery

Contatti

CASTRUM CLAUSTRUM: ART BRUT
Città di Ivrea - info.ivrea@turismotorino.org - Partita IVA 00519320014