Scopri

cosa vedere

Maggiori info

Scopri

cosa fare

Maggiori info

Scopri

i nostri prodotti

Maggiori info

Prodotti

Antichi Mais Piemontesi

Le aree della provincia di Torino tradizionalmente vocate alla coltivazione del mais sono il Canavese, la bassa Val di Susa e la pianura che si estende tra Torino e Pinerolo. La coltivazione di alcune antiche varietà (Pignoletti giallo e rosso, Ostenga, Nostrano dell’Isola, Ottofile bianco, giallo e rosso) è giunta sino a noi. Da questi pregiati mais tardivi, coltivati in tutto il territorio provinciale, si ottengono farine da polenta di qualità e gusto superiore. …

leggi tutto...

Canestrelli della Provincia di Torino

Dolci tipici del Canavese e della Valle di Susa, i Canestrelli vengono preparatisin dal Medioevo, quando disposti in canestri di vimini intrecciati, allietavano le occasioni importanti. Queste cialde, variamente aromatizzate al limone, alla vaniglia e al cacao, conservano tuttora la loro antica forma tradizionale: più spessi e con grigliature rilevate i Canestrelli di Vaie; sottili e con grigliatura leggera quelli di Montanaro; simili a monete medievali quelli di …

leggi tutto...

Cavolo Verza di Montalto Dora

A Montalto Dora i terreni sciolti e freschi favoriscono la coltivazione di una varietà di cavolo verza riconosciuta botanicamente come “sabauda” e nota per l’eccellenza di qualità e sapore: indispensabile perla zuppa ’d pan e còj, ottima per raccogliere la bagna càuda direttamente dai fornellini di terracotta, perfetta per avvolgere l’impasto dei caponèt canavesani.

Fonte: Paniere Dei Prodotti Tipici Della Provincia Di Torino

PER INFORMAZIONI:

Associazione …

leggi tutto...

Civrin della Valchiusella

Il Civrin della Valchiusella è un formaggio a latte crudo vaccino con forma cilindrica che pesa tra 0,8 e 1,1 kg. La stagionatura minima è di 10 giorni, ma si apprezza meglio dopo almeno 15 giorni. E’ prodotto in Valchiusella come da tradizione. Le vacche, razze autoctone rustiche, sono al pascolo per tutto il periodo stagionale possibile, dalla prima erba di aprile sino alle nevi di novembre.

Fonte: Paniere Dei Prodotti Tipici Della Provincia Di Torino …

leggi tutto...

Fagiolo Bianco Piattella Canavesana di Cortereggio

La Piattella Canavesana è un Fagiolo bianco rampicante con granella di forma piatta, caratterizzata da una buccia estremamente sottile, che ne rende particolare il sapore. Oltre che presentarsi bene alla vendita, in quanto prodotto di eccellente qualità, viene consumato principalmente nel piatto tipico canavesano, la Pignatta, che ancora oggi trova la sua espressione migliore nella lenta cottura del forno a legna. Quella della Piattella è una coltivazione basata …

leggi tutto...

Miele delle Vallate Alpine della Provincia di Torino

Antichi testi di apicoltura testimoniano come la produzione del miele, praticata secondo procedimenti tramandatisino ai nostri giorni, appartenga alle più antiche tradizioni dei territori montani della provincia di Torino. Il Miele di Montagna della provincia di Torino include i seguenti mieli :multiflorali-flora alpina e miele con prevalenza di castagno e tiglio - e uniflorali - castagno (Castanea sativa Mill.), rododendro (Rhododendron ferrugineum L.), tiglio ( …

leggi tutto...

Patata di Montagna della Provincia di Torino

Le patate iniziarono a essere coltivate in Italia all’inizio dell’Ottocento,soprattutto nei territori pre montani e montani. Ricche di idrati di carbonio, sali minerali, vitamine,acido folico e acido pantotenico, soprattutto per le popolazioni di montagna le patate si rivelarono una risorsa alimentare fondamentale. Nei territori montani della provincia di Torino, sino a 1800 metri s.l.m., accanto a varietà italiane ed estere di recente introduzione vengono ancora …

leggi tutto...

Salame di Turgia

Alla secolare tradizione alimentare contadina delle valli di Lanzo e del loro territorio pedemontano appartiene da sempre un particolare insaccato di umili origini. È il popolare salame di Turgia, ottenuto con le carni di vacche non più produttive, e quindi destinate alla macellazione, e l’aggiunta di lardo suino, sale, pepe, noce moscata e altre spezie, aglio e talvolta vino rosso locale. Oggi questo saporito alimento “povero” è diventato una ricercata …

leggi tutto...

Salampatata del Canavese

Nel Canavese uno dei salumi più tipici e caratteristici della stagione invernale è il “Salampatata”, un insaccato morbido a base di carne suina (presente in misura non inferiore al 50%), lardo, patate bollite e spezie. Questo saporito salame viene consumato fresco o dopo una stagionatura brevissima, crudo (affettato o spalmato su crostini),unito alle uova nella frittata o al forno.

Fonte: Paniere Dei Prodotti Tipici Della Provincia Di Torino

PER …

leggi tutto...

Toma ’d Trausela

La Toma ‘d Trausela è frutto della storica tradizione di preparare formaggi molto freschi da consumarsi subito o in pochi giorni. Nasce dalla capacità del casaro di trasformare in forma solida i sapori del latte. Si tratta di un formaggio di latte intero vaccino crudo (dal latte delle vacche alimentate sui pascoli della Valchiusella), caseificato appena munto. Morbido e fresco è un ottimo formaggio sia da antipasto, accompagnato da patate al forno al naturale, sia …

leggi tutto...

Città di Ivrea - info.ivrea@turismotorino.org - Partita IVA 00519320014